“E basta” in concorso al Sottodiciotto Film Festival

sottodiciotto logoPartecipa in concorso al 19° Sottodiciotto Film Festival (Torino, 16-23 marzo 2018) il cortometraggio E basta, realizzato dal Prof. Dante Albanesi con Alice Tonani, alunna della classe 3° APA dell’Istituto “Ferrari” di Monza. Il video mostra una breve intervista, nella quale l’alunna racconta, alternando partecipazione e distacco, la drammatica esistenza di una sua coetanea.

La proiezione si svolgerà martedì 20 marzo alle ore 11 presso il cinema Massimo di Torino. Questo il programma del festival.


 

 

Annunci

“Zafferano olandese” e “La fontana” al Caselle Film Festival

caselle film festival.pngPartecipano in concorso alla 4° edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio sull’Ambiente Caselle Film Festival (Caselle in Pittari, Salerno, 18-21 agosto 2016) i video Zafferano olandese e La fontanaprodotti dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, con la Scuola Media Curzi di San Benedetto del Tronto (AP), che ha per dirigente scolastico la Dott.ssa Laura D’Ignazi. Questo l’elenco dei corti selezionati e il programma del festival, diretto da Antonio Fiscina.

zafferano olandese (8)Zafferano olandese è un documentario ambientato a Rotella (Marche), dove una famiglia olandese (Annemieke Kranendonk, il marito Caspar Vrensen, i figli Mels e Filippa) ha scelto di trasferirsi per coltivare lo zafferano. Il video è stato presentato all’Expo di Milano e ha vinto il Premio Articolo 9, con proiezione alla Camera dei Deputati, alla presenza della Presidente Laura Boldrini. Questi gli alunni partecipanti: Alessio Cameli, Bikram Cardelli, Matteo Caselli, Nicolas Castelletti, Claudio Cela, Lorenzo Colletta, William De Luca, William De Pascalis, Valerio Fagioli, Alessandro Fioroni, Elisa Marconi, Valerio Morelli, Alessandro Paccoi, Giuseppe Federico Paci, Emanuele Partemi, Enrico Pieroni, Francesco Pirozzi, Martina Pistaferri, Emanuele Pocelli, Josephine Ruggieri, Daniele Sbaffoni, Bruno Scoppa, Andrea Simonetti, Nerijada Vasiu, Francesca Villamagna, Simone Zoboletti ed Eleonora Albanesi.

la fontana 4La fontana racconta gli inutili tentativi di una ragazza di dissetarsi durante una calda giornata estiva. Il corto è stato proiettato su Canale 5, ha vinto 10 festival nazionali ed è stato proiettato al Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. I giovani attori partecipanti sonoNoellia Toloko, Claudio Benigni, Daniela Cecchini, Stefania Chiappini, Giulia Consorti, Giorgia Corradetti, Riccardo Costantini, Simone Costanzi, Alex Dauti, Alessandro Del Gatto, Nairus El Azreg, Beatrice Fenati, Camille Franceschi, Samuele Frattari, Sara Funari, Sonia Infriccioli, Marco Mancini, Federica Morelli, Francesco Mosca, Gioia Petroni, Sara Pierantozzi, Ilenia Pompei, Gaia Riccio, Emanuela Rubicini, Martina Rubicini, Martina Sciarra, Franco Sgattoni, Matteo Silecchia.

_________________________________________________________________

“Caro prof” e “Zafferano olandese” in concorso a MediaEducazione

Partecipano in concorso al festival MediaEducazione, in programma il 22 e 23 ottobre a San Benedetto del Tronto, i cortometraggi Caro Prof e Zafferano olandese, realizzati dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, insieme agli alunni della Scuola Media Curzi – ISC Centro di San Benedetto del Tronto (AP), che ha per Dirigente scolastico la Dott.ssa Laura D’Ignazi.

Caro Prof è il racconto di tre anni di scuola in una lettera: un ricordo che emerge attraverso poche parole, immagini rapide che rimandano ad emozioni vissute, semplici suggestioni, per dire, a chi si appresta ad entrare nella Curzi, che la scuola è fatta dalle persone che la abitano, alunni e professori, e che la crescita passa certamente attraverso le attività didattiche, ma soprattutto attraverso la condivisione, la collaborazione, l’amicizia.

zafferano olandese

Zafferano olandese è ambientato a Rotella (Ascoli Piceno), dove una famiglia dell’Olanda (Annemieke Kranendonk, suo marito Caspar Vrensen, insieme ai figli Mels e Filippa) ha scelto di trasferirsi per coltivare lo zafferano. Negli ultimi mesi, il video è stato proiettato all’Expo di Milano e premiato alla Camera dei deputati (Premio Articolo 9) dalla Presidente Laura Boldrini.


RASSEGNA STAMPA

Intervista a Dante Albanesi su viveresanbenedetto, 16.10.2015

Corriere Adriatico“, 24.10.2015

il Mascalzone


“Caro prof” in concorso al Marano Spot Festival

Marano Ragazzi Spot Festival legalit e progresso sociale  ilPartecipa in concorso al Marano Spot Festival, in programma dal 19 al 25 ottobre a Marano (Napoli), il cortometraggio Caro Prof, realizzato dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, insieme agli alunni della Scuola Media Curzi – ISC Centro di San Benedetto  del Tronto (AP), che ha per Dirigente scolastico la Dott.ssa Laura D’Ignazi. Questa la pagina dei selezionati. La Curzi è l’unica scuola marchigiana in concorso al festival.

Caro Prof è il racconto di tre anni di scuola in una lettera: un ricordo che emerge attraverso poche parole, immagini rapide che rimandano ad emozioni  vissute, semplici suggestioni, per dire, a chi si appresta ad entrare nella Curzi, che la scuola è fatta dalle persone che la abitano, alunni e professori, e che la crescita passa certamente attraverso le attività didattiche, ma soprattutto attraverso la condivisione, la collaborazione, l’amicizia. 

“Zafferano olandese” premiato alla Camera dei Deputati

camera deputatiSi è aggiudicato il 3° premio sezione Scuole Medie, nella prestigiosa sede della Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, per il concorso “Articolo 9“, il video Zafferano olandese, prodotto dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, dell’Istituto ISC Centro di San Benedetto del Tronto (AP), che ha per dirigente scolastico la Dott.ssa Laura D’Ignazi. Il concorso “Articolo 9″, al quale hanno partecipato circa 700 scuole di tutt’Italia, ha l’obiettivo di promuovere il valore della cultura e del patrimonio paesaggistico, storico e artistico italiano.

La premiazione si è svolta venerdì 5 giugno 2015 alla presenza dell’on. Laura Boldrini, Presidente della Camera. Il premio è stato ritirato dal Prof. Massacci e dagli alunni della classe 3°B Lorenzo Colletta William De Luca, il quale ha ringraziato il pubblico con queste parole:

zafferano olandese. museo naz romano (2)

Prof. Riccardo Massacci e alunni 3° B William De Luca e Lorenzo Colletta (Museo Nazionale Romano, Roma)

“Siamo partiti ad ottobre 2014 immaginando di documentare il lavoro di aziende agricole del nostro territorio, le Marche (il Piceno), che producono secondo i principi dell’agricoltura sostenibile. La ricerca ci ha portati a Rotella, dove abbiamo incontrato una famiglia di olandesi che ha scelto di vivere in Italia e di lavorare la terra con produzioni esclusivamente biologiche. In quest’area interna delle Marche, che soffre l’abbandono del territorio da parte delle giovani generazioni, veder fiorire una realtà che coniuga sviluppo economico, rispetto dell’ambiente e occasioni di conoscenza tra giovani di diversa nazionalità, ci è sembrato interessante da conoscere e da documentare. Il nostro video, Zafferano olandese, racconta questa storia di agricoltura familiare che fa affidamento su un prodotto tradizionale, ma allo stesso tempo speciale, come lo zafferano: un esempio di come si possa rafforzare l’economia locale, tutelare e valorizzare il territorio con un sistema di produzione che sostiene la salute del suolo, dell’ecosistema e delle persone. Lavorando al nostro progetto, noi ragazzi della Scuola Media Curzi di San Benedetto del Tronto, abbiamo così scoperto la bellezza del paesaggio pedemontano del Piceno, la bellezza del fiore di zafferano e la bellezza di un progetto di vita che non scinde la cura di sé stessi e della propria famiglia dalla cura dell’ambiente.”

L’elenco dei premiati è quiZafferano olandese è ambientato a Rotella (Ascoli Piceno, Marche). Una famiglia olandese (Annemieke Kranendonk, suo marito Caspar Vrensen, insieme ai figli Mels e Filippa) ha scelto di trasferirsi in questo piccolo paese per coltivare lo zafferano.

____________________________________________________

RASSEGNA STAMPA

sito ISC Centro 1 – sito ISC Centro 2

marcheistruzione.it – ilquotidiano.it – ilmascalzone.it – tmnotizie – viveresanbenedetto – lanuovariviera.it – picenotime.it – laprovinciamarche.it – diregiovani.it

Il Resto del Carlino, 10.06.2015

Corriere Adriatico, 10.06.2015

Il mascalzone, 16.06.2015

zafferano olandese. articolo 9

Prof. Riccardo Massacci e alunni 3° B William De Luca e Lorenzo Colletta

zafferano olandese. articolo 9 classe 3°B

La classe 3°B con il Premio “Articolo 9” ISC Centro San Benedetto del Tronto (AP)

il Laboratorio CurziCinema alla Camera dei Deputati

camera deputatiCon l’invito alla Camera dei Deputati del Parlamento Italiano, entra nel vivo la partecipazione al concorsoArticolo 9 della Costituzione del video Zafferano olandese, prodotto dal Laboratorio CurziCinema e dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, della Scuola Media Curzi di San Benedetto del Tronto (AP), che ha per dirigente scolastico la Dott.ssa Laura D’Ignazi. Gli alunni della classe 3°B William De Luca e Lorenzo Colletta, insieme al Prof. Massacci, sono stati invitati a Roma per partecipare ai seguenti appuntamenti:

  • venerdì 5 giugno 2015, ore 11, Camera dei Deputati, Aula dei Gruppi Parlamentari. Articolo 9 della Costituzione: cittadinanza attiva per superare la crisi attraverso la cultura e il patrimonio storico e artistico. Premiazione alla presenza dell’on. Laura Boldrini, Presidente della Camera. Diretta streaming su www.webtv.camera.it/home .

Qui il programma della Camera dei Deputati. Qui il programma completo.

Zafferano olandese è ambientato a Rotella (provincia di Ascoli Piceno, Marche). Una famiglia olandese (Annemieke Kranendonk, suo marito Caspar Vrensen, insieme ai figli Mels e Filippa) ha scelto di trasferirsi in questo piccolo paese per coltivare lo zafferano.

articolo sito ISC centro


zafferano olandese. museo naz romano (2)

Museo Nazionale Romano, Roma. “Zafferano olandese” in concorso ad Articolo 9

“Vi comando queste parole” premiato a “Filmare la storia”

vi comando. museo torino premiazione (3)Ha vinto il Premio “Paolo Gobetti” al Festival “Filmare la storia” il video Vi comando queste parole, realizzato dai docenti Riccardo Massacci e Dante Albanesi, insieme agli alunni della Scuola Media Curzi – ISC “Centro” di San Benedetto del Tronto (AP), che ha per Dirigente Scolastico la Prof.ssa Laura D’Ignazi. La premiazione si è svolta mercoledì 27 maggio presso il Museo Diffuso della Resistenza di Torino.

La Giuria del concorso, composta da Luigia Casati (insegnante), Sara Girardo (Sottodiciotto Film Festival), Carlo Greppi (storico), Marcella Labonia (insegnante), Melita Mandalà (ricercatrice) e Paolo Vinai (giornalista), ha assegnato il premio con la seguente motivazione:

Ottimo esempio di lavoro interdisciplinare, nel quale bene si intrecciano diverse tematiche comunicative, confluite in una performance che coniuga recitazione, scenografia, musica e coreografia. 

“Una giornata di intense emozioni”, ha dichiarato Ilaria Iorio, l’assistente amministrativa delegata a ritirare il premio in rappresentanza della ISC CentroScuola. “Vivere una tragedia come la Shoah raccontata dalla purezza dei bambini, ascoltare da allegre ed energiche mondine i canti che alleggerivano la fatica nelle risaie, entrare in un campo di concentramento tutto di carta dove mani e voci di bambini danno vita a marionette (sempre di carta) di deportati ed SS che marciano, giocano, uccidono, muoiono.

vi comando. museo torino premiazione (1)‘Si impara da piccoli a diventare grandi’, diceva Baden Powell il fondatore dello scoutismo. Ed è proprio quello che hanno fatto i nostri giovani artisti che, con impegno e dedizione, hanno dimostrato testimonianza di “cittadinanza attiva” donando memoria a tante vittime innocenti.”

Nato come progetto musicale degli insegnanti Luca Proietto, Marco Travaglia, Serena Zeppilli e Annarosa Agostini, Vi comando queste parole documenta l’allestimento teatrale realizzato nel 2014 dalla classe 3° C della Media Curzi, per celebrare la Giornata della Memoria. In occasione dell’evento, un’aula scolastica ha assunto l’aspetto di un sacrario, al cui interno sono stati accolti gli alunni delle altre classi. Attori e musicisti hanno condiviso emotivamente con il pubblico una preghiera corale fatta di immagini, musica e parole, in memoria delle vittime della Shoah.


Consuntivo sul sito dell’ANCR (Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza).

Targa del Premio


RASSEGNA STAMPA

Corriere Adriatico“, 12.06.2015, “Il Resto del Carlino”, 12.06.2015

rivieraoggi.it – ilquotidiano.it – viveresanbenedetto – ilmascalzone.it – l’ancora –